Macchina Fotografica 2019-03-04T14:15:10+00:00

Perché si sente la necessità di fotografare

Vi siete mai accorti che in determinati momenti della vita si sente la necessità di scattare una o più fotografie? Come mai ciò accade? Probabilmente poiché l’uomo percepisce la realtà soprattutto attraverso le immagini. Tale fatto è un bisogno primitivo ed ancestrale, e si è protratto nel tempo. Infatti, già gli uomini primitivi, per ricordare alcuni avvenimenti, realizzavano pitture rupestri, in grado di imprimere quanto visto ed appreso dal mondo circostante.

Oggigiorno, la maggior parte delle fotografie viene scattata, per comodità, con gli smartphone. Tuttavia, a volte, per ottenere risultati eccellenti o immagini di un certo tipo, il cellulare non basta. Del resto, le macchine fotografiche dispongono di una ergonomia migliore e di numerose impostazioni tra cui poter scegliere. Ovviamente, molto dipende dal tipo di fotocamera utilizzata e dal risultato che si vuole ottenere. In commercio, infatti, si possono trovare diverse tipologie di macchine fotografiche, per tanto, può essere difficile capire come orientarsi, soprattutto se non si è degli esperti.

Che cosa sono le macchine fotografiche

La fotocamera non è altro che uno strumento ottico che consente di ottenere immagini di oggetti o di persone reali, stampabili su supporti cartacei e, in alcuni casi, archiviabili su supporti elettronici o su pellicola (un supporto plastico per un’emulsione foto sensibile da fissare e sviluppare, in modo che duri nel tempo).

In passato, le macchine fotografiche rappresentavano per molte persone veri e propri oggetti del desiderio, in quanto estremamente costose. Oggi, invece, sono assai diffuse, e possono essere acquistate, non solo dai fotografi professionisti, che se ne avvalgono soprattutto per lavoro, ma anche dagli individui comuni, che le utilizzano prevalentemente per immortalare i momenti più belli della loro esistenza. Ciò fa capire come tale strumento nel corso del tempo non abbia perso di importanza, ma al contrario sia diventato indispensabile.

Tipologie di macchine fotografiche disponibili in commercio

Un aspetto su cui è importante fare chiarezza sono le tipologie di macchine fotografiche attualmente disponibili in commercio.

Fotocamere compatte

Le compatte sono macchine fotografiche adatte per tutti i giorni. Non sono dotate, tendenzialmente, di impostazioni complicate e per utilizzarle basta semplicemente puntarle verso il soggetto da catturare e  scattare. La qualità delle immagini che si ottiene è buona, ma non raggiunge i livelli delle macchine più avanzate, e lo stesso vale per la flessibilità nella regolazione dei parametri di scatto. Tuttavia, sono più maneggevoli, grazie alle dimensioni ridotte, ed anche più economiche. Negli ultimi anni, però, stanno prendendo piede le compatte evolute o professionali, che, pur non essendo agli stessi livelli delle mirrorless e delle reflex, consentono di ottenere immagini di elevata qualità e dispongono di controlli completamente manuali.

Fotocamere Mirrorless

Le mirrorless sono a metà strada tra le compatte e le reflex, e su di esse è possibile montare obiettivi. I modelli di fascia alta assicurano una buona flessibilità e la qualità degli scatti è elevata. Negli ultimi anni tale macchine si sono talmente evolute da raggiungere le reflex, pur mantenendo un prezzo più ridotto. Inoltre, sono più maneggevoli e leggere, in quanto non presentano il sistema a specchi per quanto riguarda l’obiettivo.

Fotocamere bridge e superzoom

Le bridge, come dice il nome stesso, vogliono essere un “ponte” tra le compatte e le reflex. Tali macchine fotografiche, infatti, hanno uno zoom di grande portata e consentono di regolare più impostazioni rispetto alle tradizionali compatte. Tuttavia, la qualità degli scatti che si ottiene non è paragonabile alle macchine professionali. Inoltre, di norma, le fotocamere bridge non consentono di cambiare obiettivo, il che le rende meno versatili rispetto alle mirrorless ed alle reflex. A metà strada tra le compatte e le bridge si trovano, poi, le superzoom, ossia fotocamere dotate di zoom ottici di oltre 20x. Di fatto, sono più ingombranti delle point and shoot, ma hanno un peso più ridotto rispetto alle bridge. Inoltre, nei modelli più evoluti, è possibile scattare completamente in automatico.

Fotocamere Reflex (o DSLR)

Di fatto, le reflex sono le macchine fotografiche più avanzate e complete presenti sul mercato. Il bello è che possono essere equipaggiate con numerosi obiettivi e consentono di regolare in maniera precisa i diversi parametri di scatto. Sono indicate per i professionisti, ma anche per gli inesperti, soprattutto per imparare tutti i segreti della fotografia. Volendo, però, è possibile avvalersi delle funzioni di ottimizzazione automatica degli scatti.

Fotocamere Istantanee

Le istantanee erano quasi completamente scomparse, ma negli ultimi anni sono ritornate in auge. Tali macchine fotografiche consentono di stampare gli scatti all’istante e, nelle versioni più evolute, anche di registrare le foto effettuate e di stampare le immagini conservate negli smartphone. La qualità degli scatti non è elevata, ma le foto che si ottengono sono estremamente emozionali. La pecca più grande è il costo elevato delle pellicole.

Come scegliere una macchina fotografica

Riuscire ad individuare la macchina fotografica più adatta alle proprie necessità non è semplice, in quanto sul mercato è possibile trovare tanti modelli differenti tra cui poter attuare la scelta. Molto dipende dalla tipologia che si intende utilizzare. Tuttavia, è fondamentale tenere conto anche di alcuni importanti parametri:

  • Megapixel (MP), che indicano i milioni di pixel, che vengono catturati dalla fotocamera in una foto. Tuttavia, va detto che, nonostante abbiano la loro importanza, da soli non sono determinanti per comprendere la qualità di una macchina fotografica. Di norma, infatti, scatti di buona qualità si ottengono quando, ad un elevato numero di pixel, si associano sensori grandi, ovvero che riescono a catturare molta luce. Detto ciò, però, è bene sottolineare che, attualmente, 16 Megapixel sono sufficienti per un uso professionale;
  • sensibilità ISO, che non è altro che il livello di luminosità del sensore. Di fatto, quando tale parametro è alto, la fotocamera riesce a scattare immagini chiare, anche qualora vi siano condizioni di scarsa illuminazione. Tuttavia, bisogna sottolineare che, quando si fa una foto andando ad elevare troppo il valore ISO, si rischia di ottenere un’immagine piena di disturbi;
  • sensore, che può essere di vari tipi. Nelle fotocamere reflex ci sono quelli Full Frame che misurano 24 x 36 mm ed equivalgono, per tanto, al formato della pellicola 35 mm, quelli APS-C, che misurano 23 x 15 mm ed hanno un rapporto di conversione di 1.5:1 o 1.6:1, e quelli Quattro Terzi, che misurano 17 x 13 mm ed hanno un rapporto di conversione di 2:1. In linea di massima si può dire che, più grande è il sensore, maggiore è la qualità degli scatti prodotti. Tuttavia, tendenzialmente, nelle bridge, nelle compatte e nelle mirrorless, il sensore è più piccolo di quelli indicati poco sopra;
  • obiettivo, che influisce in maniera determinante sulla qualità di uno scatto. Di fatto, per valutare un obiettivo è necessario considerare l’apertura massima del diaframma, che regola la quantità della luce che attraversa l’obiettivo, ma anche la lunghezza focale che è la distanza che intercorre tra la superficie del sensore ed il centro della lente dell’obiettivo, quando è impostato sulla messa a fuoco all’infinito. Può essere standard (50 mm), grandangolare (per catturare aree decisamente ampie) o teleobiettivo (in grado di ingrandire gli oggetti rispetto alla visione dell’occhio umano). Tuttavia, da considerare è anche il livello di zoom supportato, che però non è sempre presente;
  • supporto al Wi-Fi, che permette di condividere gli scatti rapidamente con altri dispositivi;
  • GPS, che consente di salvare la posizione geografica in cui sono stati effettuati gli scatti ed i video.

Dove acquistare una macchina fotografica

Per acquistare una macchina fotografica è possibile andare in un negozio fisico, dove solitamente è possibile contare sulla presenza di un personale competente e disponibile a fornire consigli e spiegazioni, soprattutto a coloro che non sono dei grandi esperti di fotocamere. Tuttavia, per quanto di primo acchito tale scelta possa dimostrarsi vantaggiosa, in realtà presenta delle pecche, che è bene sottolineare. Infatti, di norma, nei punti vendita, anche specializzati, è possibile trovare solo pochi modelli e marche, il che vuol dire, il più delle volte, doversi accontentare e non individuare la fotocamera perfetta per le proprie necessità.

Il modo migliore per ovviare a questo problema è attuare una ricerca online, in quanto con un semplice click è possibile mettere a confronto una vasta gamma di articoli differenti, il tutto senza doversi muovere da casa, ma soprattutto senza doversi spostare da un negozio all’altro per visualizzare differenti prodotti. Tuttavia, non finisce qui, in quanto avvalendosi di internet è possibile anche risparmiare sul prezzo d’acquisto, in quanto, durante l’arco dell’anno, vengono spesso attuate promozioni e sconti, molti dei quali estremamente vantaggiosi, tant’è che, qualche volta, è possibile acquistare macchine fotografiche di ottima qualità ed estremamente costose, ad un prezzo accessibile.

Inoltre, è importante sottolineare che, nel caso in cui l’acquisto effettuato non dovesse dimostrarsi soddisfacente, viene garantita la possibilità di rimandarlo indietro, anche senza fornire alcun tipo di spiegazione, e di richiedere il rimborso, che, per legge, deve essere attuato entro 14 giorni. Di fatto, si tratta di un vero e proprio vantaggio che non viene assicurato nei tradizionali punti vendita, nei quali, al massimo, vengono rilasciati dei buoni che devono, però, essere spesi nel medesimo negozio, il che è certamente limitante. Per quanto riguarda poi la garanzia, che è un altro aspetto importante da considerare, soprattutto quando si acquista un articolo costoso e delicato, come una macchina fotografica, non bisogna preoccuparsi, in quanto, sempre secondo quanto previsto dalla legge, è obbligatoria anche sugli articoli che vengono venduti online.

Il sito più autorevole e ricco di modelli per quanto riguarda le fotocamere è, sicuramente, Amazon, in quanto presenta sempre un catalogo aggiornato, in cui è possibile anche trovare le ultime novità. Inoltre, ogni prodotto, oltre alla descrizione, viene completato da alcune recensioni realizzate dalle persone che hanno già avuto modo di provare le varie fotocamere in vendita, e che per tanto non hanno alcun tipo di remora nel dire se è presente qualche difetto o a mettere in evidenza gli effettivi vantaggi. In più, tale e-commerce garantisce un altro aspetto significativo, ovvero permette di acquistare i prodotti spesso a prezzo ribassato. Ciò vuol dire avere la possibilità di risparmiare parecchio denaro, il che fa sempre piacere. Ma non finisce qui, in quanto la merce ordinata viene consegnata in tempi rapidi (entro 48 ore) e la procedura di restituzione degli articoli acquistati è facile e comoda da attuare, in caso di necessità.

Le migliori macchine fotografiche disponibili in commercio

Come già accennato in precedenza, vista la grande varietà dei modelli disponibili, individuare la macchina fotografica che più si confà alle proprie necessità non è certamente facile, anche nel caso di fotografi professionisti, poiché bisogna fare i conti con una quantità infinita di marchi e di modelli. Tuttavia, una prima importante scrematura può essere attuata, avendo ben chiari in mente i brand migliori, su cui vale la pena di orientarsi, vale a dire: Canon, Fujifilm, Nikon, Olympus, Panasonic, Samsung, Sony, Polaroid e Sealife. Per quanto riguarda, invece, le borse e gli zaini fotografici emergono K&F Concept, Inateck, Beschoi e Evecase, mentre per i treppiedi particolarmente degni di nota sono K&F Concept, AmazonBasics e Joby.

Tuttavia, per rendere la scelta ancora più semplice ed efficace, abbiamo pensato di segnalarvi i modelli top di gamma, sulla base di alcuni semplici, ma efficaci criteri.

Olympus OM-D E-M1 Mark II Front

1) La macchina fotografica migliore per chi non ha problemi di budget

Per chi ha a disposizione una cifra importante per l’acquisto di una macchina fotografica, sicuramente interessante è l’Olympus OM-D E-M1 Mark II. Si tratta di una mirrorless, che si propone come un vero e proprio concentrato di tecnologia e funzionalità, ideale sia per i fotoamatori che per i professionisti, in quanto ergonomica e maneggevole ed in grado di garantire un’ottima versatilità in ogni situazione di scatto. Inoltre, la qualità delle immagini e dei video che si ottengono è davvero elevata. Di fatto, tale modello del marchio Olympus è un piccolo gioiello, che non può mancare a coloro che amano rimanere al passo con i tempi, anche in ambito fotografico.

2) La macchina fotografica migliore per chi vuole risparmiare

Spesso avere un budget limitato può essere penalizzante, in quanto può portare a dover rinunciare a modelli di qualità elevata ed a doversi accontentare di soluzioni meno performanti. Tuttavia, non è sempre così, in quanto, anche con una cifra ridotta, è possibile portare a casa una fotocamera interessante, che sa compiere al meglio il proprio lavoro, come la compatta Easypix W1024, che è facile da utilizzare ed è impermeabile fino a 3 metri di profondità. Di fatto, come si può ben immaginare, non si tratta di un prodotto esente da difetti, ma è perfetto per chi vuole immortalare i momenti più belli della vita di tutti i giorni ed in vacanza.

Easypix Aquapix W1024 Splash
Sony Alpha 6300 Front

3) La migliore macchina fotografica per rapporto qualità-prezzo

Attualmente, la fotocamera migliore per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo è la Sony Alpha 6300, una mirrorless costruita con materiali di ottima qualità e con un design raffinato ed accattivante. Inoltre, il mirino è ad alta risoluzione, la qualità delle foto e dei video che si ottengono è elevata ed è dotata di modulo Wi-Fi e NFC integrati, il che permette di collegare la macchina fotografica al proprio tablet o smartphone, per utilizzarli come telecomando, e di condividere i contenuti realizzati con i supporti esterni.

4) La macchina fotografica più scontata del momento tra i modelli top di gamma

Tra le macchine fotografiche top di gamma, attualmente in commercio, visto il forte sconto a cui viene venduta, vale la pena di consigliare la Panasonic Lumix DMC-FZ300. Di fatto, esistono fotocamere migliori dal punto di vista delle prestazioni, ma non certamente per quanto riguarda il prezzo. Scegliendo questo prodotto, infatti, è possibile aggiudicarsi una bridge eccellente, ad una cifra vantaggiosa. Del resto, tale fotocamera ha il corpo tropicalizzato, il che vuol dire che resiste bene anche in caso di condizioni metereologiche avverse. Inoltre, ha lo stabilizzatore integrato, che permette di scattare anche qualora l’illuminazione non sia ottimale.

Panasonic Lumix DMC-G80M Front
Sealife DC2000 Camera Set Front

5) La macchina fotografica migliore tra i brand meno conosciuti

Un marchio conosciuto prevalentemente dai professionisti, ma in grado di offrire fotocamere di ottima qualità è Sealife, che realizza prodotti pensati per poter essere immersi ad elevate profondità, ovvero perfetti per chi pratica immersioni. Particolarmente interessante è il Sealife DC2000 Camera Set, che è composto da una macchina fotografica impermeabile fino a 18 metri ed in grado di registrare video in formato Full HD 1080 p a 60 frame al secondo, e di un alloggiamento, che ne consente l’impermeabilità fino a 60 metri di profondità e presenta un design eccezionalmente ergonomico.

6) La macchina fotografica migliore per i fotoamatori

Per chi è appassionato di fotografia e ama effettuare scatti dal sapore vintage, da non perdere è la fotocamera Polaroid Sun 660 Autofocus, che risale al 1981, come dimostra l’accattivante design squadrato. Le foto che si ottengono con questa macchina hanno un’elevata valenza emozionale e permettono di rivivere i ricordi nell’immediato, giacché si tratta di un’Instant Cam, che ha riscontrato un grande successo anche in passato. In più, è facile da utilizzare ed è disponibile ad un prezzo non troppo elevato.

Panasonic Lumix DMC-G80M Front