Bridge

/Bridge

Le macchine fotografiche Bridge, dette anche “promuser” o “superzoom”, sono nate negli anni ’90 proprio per fare da “ponte”, come dice la parola stessa di derivazione inglese, tra le macchine fotografiche compatte e le reflex. Di fatto, si tratta di dispositivi con ottica non intercambiabile, che permettono, tuttavia, di raggiungere risultati di qualità più elevata, grazie a zoom ottici e/o digitali.

Inoltre, tali apparecchi fotografici, a differenza delle più economiche compatte, mettono a disposizione molte impostazioni che possono essere gestite manualmente ed uno zoom che riesce ad arrivare senza problemi alle dimensioni di un teleobiettivo fino a circa 500 mm di distanza focale e, qualche volta, da 24 mm fino a 1000 mm.

Canon PowerShot SX540 HS Fronte

Sulla ghiera di una fotocamera bridge si trovano, tendenzialmente, modalità Auto, scene preimpostate e anche funzione da reflex, come l’esposizione programmata, la priorità dei tempi, la priorità dei diaframmi e lo scatto in modalità Manuale.

Inoltre, le bridge hanno lenti di qualità superiore rispetto alla compatte, in quanto hanno dimensioni superiori. Ciò, ovviamente, va ad influenzare la qualità delle immagini, anche perché spesso viene incorporato uno stabilizzatore d’immagine, che consente di ridurre le vibrazioni, che portano alla creazione di foto mosse. Altro aspetto importante riguarda il mirino elettronico, che prevede il sistema EVF (EletronicViewFinfer), che consente una visione più chiara in caso di forte illuminazione, in quanto non influenzato dal sole diretto.

Canon PowerShot SX540 HS Angolo

Tra i numerosi modelli disponibili in commercio, spesso, non è facile destreggiarsi, soprattutto se non si è degli esperti. Per tale ragione, in questa pagina, abbiamo deciso di riportare le fotocamere bridge più valide attualmente sul mercato, come la Panasonic Lumix DMC-FZ300, che può essere utilizzata in qualunque occasione, in quanto tropicalizzata ed impermeabile. Lo schermo è orientabile e la qualità delle foto e dei video garantita è eccelsa.

Tuttavia, sempre dello stesso marchio, degna di nota è anche la bridge Panasonic Lumix DMC-TZ80, che può essere acquistata ad un prezzo veramente vantaggioso ed è estremamente compatta, pratica e facile da trasportare, perfetta per chi viaggia. Da citare, poi, è la Canon PowerShot SX540HS, che si caratterizza per un corpo macchina ergonomico e solido e per una buona connettività.