Fujifilm Instax Mini 9

/, Instant Cam/Fujifilm Instax Mini 9

Nonostante si stia assistendo ad un incremento dell’utilizzo delle fotocamere e degli smartphone, le istant camera non sono ancora tramontate. Tali macchine sono in grado di riportare indietro nel tempo, esattamente a quando si utilizzava tale tipo di dispositivi per evitare di attendere il tempo necessario per lo sviluppo del rullino, che di solito era piuttosto lungo.

Tra i vari modelli attualmente disponibili in commercio, particolarmente interessante è la Fujifilm Instax Mini 9, che è stata pensata soprattutto per soddisfare le esigenze degli amanti dei selfie, grazie alla presenza di uno specchio posto sulla parte anteriore della fotocamera (selfie mirror). Di fatto, tale camera mantiene la stessa forma degli altri prodotti della serie Instax, ma con l’aggiunta di nuove funzionalità. Interessante è la presenza della lente macro per effettuare scatti da posizioni ravvicinate. Inoltre, la modalità High-key consente di realizzare immagini luminose in qualunque circostanza.

Le foto che si ottengono utilizzando questa fotocamera della Fujifilm hanno una dimensione di 62×46 mm, per tanto sono facili da portare sempre con sé e anche da condividere. Tuttavia, prima di acquistare tale incredibile fotocamera istantanea, è bene avere maggiori informazioni in merito ad i pro ed i contro che la caratterizzano. Sei interessato a reperire tali notizie? Allora, non ti resta che continuare a leggere quanto segue.

Design retrò e buona qualità delle immagini

Come tutte le macchine fotografiche istantanee, anche la Fujifilm Instax Mini 9 è estremamente leggera, ma al contempo ingombrante, in quanto deve ospitare al suo interno una piccola stampante e la pellicola. Infatti, il nome “mini” non fa riferimento, come ci si aspetterebbe, alla macchina, bensì al formato delle immagini stampate, che è effettivamente ridotto. Si tratta di un dispositivo ideale per scattare foto durante i party, i matrimoni e le vacanze.

Di fatto, la facilità di utilizzo e gli elementi di design sono i medesimi che si possono ritrovare nel modello precedente (Mini 8). Tuttavia, sono presenti importanti innovazioni, che è indispensabile sottolineare. Infatti, tale fotocamera è dotata di un specchio selfie per il controllo dell’inquadratura e di una lente close-up da applicare  sull’obiettivo, ideale per realizzare scatti in primo piano relativi a soggetti che si trovano ad una distanza ridotta (anche a solo 35-50 cm). Per imparare ad utilizzare la Instax Mini 9  basta davvero poco, e questo perché le regolazioni da effettuare sono davvero ridotte.

Di fatto, è sufficiente inserire la pellicola e le batterie ed il gioco è fatto. L’unico aspetto su cui è possibile intervenire, riguarda le modalità di scatto che cambiano a seconda della luce ambientale disponibile. Le impostazioni sono 4 e possono essere selezionate attraverso l’ausilio di una ghiera posta in corrispondenza dell’obiettivo. Il flash è molto potente, ma è sempre attivo, il che porta le batterie a scaricarsi più velocemente. É presente l’autofocus, che funziona molto bene ed è facile da regolare. Ed proprio grazie a questo elemento che la qualità delle foto è buona: colori fedeli e contrasti discreti.

Offerta
Fujifilm Instax Mini 9
1212 Recensioni
Fujifilm Instax Mini 9
  • Selfie Mirror: controlla l'inquadratura dei tuoi selfie con lo specchio accanto all'obiettivo
  • Lente per close-up: puoi applicare sull'obiettivo una lente per scatti ravvicinati fino a 35 centimetri
  • Misurazione automatica dell'esposizione: segnala l'impostazione dell'apertura consigliata con un LED lampeggiante e consente di catturare ogni volta un'ottima foto

Foto istantanee e creative

La pellicola si carica con cartucce da 10 fogli. Per quanto riguarda le dimensioni delle fotografie, invece, ci si aggira attorno agli 86×54 mm, mentre l’area stampata è di 64×46 mm. Infatti, ogni immagine è dotata di bordini bianchi, ma che possono essere resi anche creativi, scegliendo il formato di pellicola Rainbow, che propone bordi di vari colori, creando un interessante effetto arcobaleno. Si ritrova anche il formato Black, che prevede la riproposizione di bordi neri, ed il Comic, davvero pop, con la cornicetta in stile fumetto, con tanto di baloon e vignette. La pellicola, visto il costo piuttosto elevato, è di ottima qualità: ISO 800, colori vivaci, eccellente grana e toni naturali della pelle.

Tuttavia, è bene specificare che le fotografie scattate con la Instax Mini 9 hanno un effetto decisamente vintage, giacché prevalgono i toni caldi. Inoltre, per gli amanti dello stile retrò è disponibile anche il rullino in bianco e nero. Si tratta, in effetti, di una macchina per i puristi della fotografia, in quanto non permette di operare scelte tecniche, come la lunghezza focale, l’apertura del diaframma ed il tempo di esposizione, e non consente la post produzione. Di fatto, prima di scattare è necessario avere le idee ben chiare, anche perché non permette di lavorare in digitale.

VANTAGGI

  • Design divertente e retrò
  • Buona qualità costruttiva
  • Flash potente
  • Prezzo vantaggioso

SVANTAGGI

  • Costo elevato della pellicola
  • Poche impostazioni
  • Ingombrante
  • Flash sempre attivo (la batteria si scarica più facilmente)
Offerta
Fujifilm Instax Mini 9
1212 Recensioni
Fujifilm Instax Mini 9
  • Selfie Mirror: controlla l'inquadratura dei tuoi selfie con lo specchio accanto all'obiettivo
  • Lente per close-up: puoi applicare sull'obiettivo una lente per scatti ravvicinati fino a 35 centimetri
  • Misurazione automatica dell'esposizione: segnala l'impostazione dell'apertura consigliata con un LED lampeggiante e consente di catturare ogni volta un'ottima foto

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Peso: 307 g
  • Dimensioni: 116 x 118,3 x 68,2 mm
  • Dimensione pellicola: 54(L) x 86(A) mm
  • Dimensioni immagine: 46(L) x 62(A) mm
  • Lenti: 2 componenti, 2 elementi, f = 60mm, 1: 12,7
  • Mirino: immagine reale mirino 0.37x con spot di destinazione
  • Messa a fuoco: 0.6m – ∞
  • Scatto velocità otturatore: 1/60
  • Controllo dell’esposizione: sistema di commutazione manuale (indicatore LED in esposimetro)
  • Pellicola: Feed-out automatico
  • Accensione del flash: costante (regolazione automatica della luce)
  • Tempo di ricarica flash: 0,2 sec. a 6 sec. (quando si usano batterie nuove)
  • Portata effettiva del flash: 0,6 – 2,7 m
  • Auto spegnimento automatico: dopo 5 minuti
  • Alimentazione: due batterie alcaline da 1,5 V / AA LR6
  • Capacità batterie: 10 confezioni di film circa

Conclusioni

La Fujifilm Instax Mini 9 è particolarmente convincente, soprattutto nel prezzo, che è estremamente accessibile, tant’è che ne permette l’acquisto anche a coloro che devono fare i conti con budget di spesa piuttosto limitati. Si tratta di un piccolo capolavoro pop, pensato per chi vuole immortalare un istante divertente o particolarmente significativo, per poterlo rivedere nell’immediato, senza dover attendere lo sviluppo del rullino o la stampa dal formato digitale.

La qualità degli scatti è discreta e presenta qualche imperfezione, ma non potrebbe essere altrimenti, in quanto si tratta di una macchina istantanea. Il tallone di Achille di tale prodotto è sicuramente il costo delle pellicole, che è abbastanza elevato, soprattutto se messo a paragone con quello della macchina, che è, invece, piuttosto contenuto (con 5-6 cartucce si arriva a pagare l’intero prezzo della camera). Tuttavia, tale problema accomuna tutti i dispositivi istantanei.

Sicuramente, tale dispositivo della Fujifilm è perfetto per fare un regalo ad una persona giocosa o che ha una visione romantica della fotografia. Infatti, anche se gli scatti non sono perfetti come quelli che si possono ottenere con una reflex, di certo consentono di provare intense emozioni.

2019-02-20T13:56:06+00:00