Sony DSC-HX350B

/, Sony/Sony DSC-HX350B

Versatilità e dimensioni ridotte. Sono questi i principali punti di forza di Sony DSC-HX350B, una fotocamera entry-level compatta, perfetta per chi si vuole avvicinare al mondo dell’imaging, ma anche per coloro che desiderano avere maggiore controllo sulle immagini scattate, rispetto a quanto consentito dagli smartphone, anche quelli più evoluti.

Di fatto, si tratta di una macchina compatta con prestazioni da reflex. Infatti, è presente uno zoom ottico 50x, un sensore CMOS Exmor R da 20,4 megapixel ed un processore di immagini BIONZ X. In questo modo si ottengono immagini caratterizzate da dettagli straordinari, a prescindere dalla distanza del soggetto. Tuttavia, tale gioiello del marchio Sony è dotato anche di altri numerosi pregi, ed anche di qualche difetto, che è possibile scoprire leggendo la nostra recensione. Per coloro che hanno poco tempo a disposizione, interessante è la parte delle conclusioni, che è ricca di informazioni utili, ma riportate in forma sintetica, che possono fare la differenza in fase di acquisto.

Incredibili specifiche tecniche

Uno degli aspetti più interessanti della fotocamera compatta Sony DSC-HX350B è sicuramente lo zoom ottico 50x, che è in grado di arrivare fino a 100x grazie alla tecnologia Clear Image. Si tratta, di fatto, di un’ottica ZEISS Vario-Sonnar, che arriva ad un ingrandimento paragonabile a quello di un teleobiettivo da 1200 mm nel formato 35 mm. Ciò consente di catturare ed immortalare anche i più piccoli dettagli dalle grandi distanze, nonché di realizzare ritratti con un suggestivo effetto bokeh (sfocando ciò che si trova in secondo piano, così da mettere in risalto il soggetto dell’inquadratura).

Per quanto riguarda la sensibilità ISO, essa varia da 80 a 3200 (12800 in modalità estesa). Tuttavia, nel raggiungere valori alti viene generato inevitabilmente del rumore. Rilevante è la presenza di comandi manuali, che consentono di agire su parametri importanti, quali l’apertura del diaframma, la velocità dell’otturatore e la sensibilità ISO. Si ritrova anche un sensore CMOS da 20,4 megapixel (Exmor R), che è affiancato da un processore d’immagine BIONZ X e dall’Optical SteadyShot con tanto di modalità Ingelligent Active, che si occupa della stabilizzazione, la quale risulta estremamente efficace sia per le foto che per i filmati. La messa a fuoco può essere gestita manualmente, oppure può essere interamente affidata al sistema Lock-on. Da segnalare è anche che la registrazione video supporta il formato Full HD a 24p.

Sony DSC-HX350B
55 Recensioni
Sony DSC-HX350B
  • Fotocamera Digitale Compatta 20.2 MP
  • Ottica Sony Carl Zeiss
  • Zoom Ottico 50X"

Altri aspetti interessanti da valutare

Sul retro della macchina fotografica DSC-HX350B del marchio Sony è presente un display LCD da 3″ con risoluzione pari a 921.000 punti ed è orientabile (circa a 90° verso l’alto e 60° verso il basso), così da permetterne l’osservazione comoda anche quando si decide di scattare con angolature particolari. Interessante è anche la parte superiore della fotocamera, in quanto in questa zona si trova un mirino elettronico ad altro contrasto con copertura pari al 100% dell’area inquadrata. La batteria NP-BX1, con una sola ricarica, assicura un’autonomia sufficiente fino a 300 scatti.

Inoltre, il flash è integrato. Il tutto in un corpo macchina piuttosto compatto e leggero. Del resto, si tratta di una delle fotocamere compatte più vendute ed apprezzate tra quelle disponibili sul mercato. Parlando, invece, delle caratteristiche software e delle funzionalità integrate, a spiccare è Motion Shot Video, che è dedicata prevalentemente all’ambito sportivo, in quanto trasforma le varie prodezze atletiche, in una sequenza di immagini sovrapposte, una per ogni frazione di secondo. Tuttavia, non presenti anche effetti e filtri, così da poter effettuare la post-produzione degli scatti direttamente dalla macchina, senza doversi avvalere di software installati sul PC.

VANTAGGI

  • Possibilità di utilizzare lo schermo LCD in modalità live view
  • Elevata luminosità anche alla massima lunghezza focale (grande vantaggio nella fotografia naturalistica e sportiva)
  • Velocità dell’otturatore molto elevata (ideale per congelare il movimento del soggetto)
  • Possibilità di effettuare la post-produzione degli scatti direttamente dalla macchina
  • Buona autonomia della batteria
  • Prezzo non troppo elevato

SVANTAGGI

  • Dimensioni ridotte del sensore (potrebbero limitare la qualità delle immagini ottenibili)
  • Non è tropicalizzata (se utilizzata in condizioni avverse potrebbe danneggiarsi)
  • Display poco orientabile
Sony DSC-HX350B
55 Recensioni
Sony DSC-HX350B
  • Fotocamera Digitale Compatta 20.2 MP
  • Ottica Sony Carl Zeiss
  • Zoom Ottico 50X"

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Peso: 652 g
  • Dimensioni: 130 x 93 x 103 mm
  • Formato: 1/2.3″ (5.6x)
  • Risoluzione: 20.4 megapixel
  • Sensibilità ISO: 80 – 3200
  • Formati file: JPEG
  • Tempi di scatto: 30″ – 1/4000
  • Compensazione: +/- 3 stop in passi di 1/3
  • Modalità esposizione: M, S, A, P, Scena
  • Tipi di esposimetro: Multi-Area, Semi-Spot, Spot
  • Stabilizzazione: sì
  • Raffica: 10 FPS
  • Live View: sì
  • Anti-polvere: non necessario (fotocamera con obiettivo fisso)
  • Modalità video: 1920x1080p @ 60 FPS
  • Wi-Fi: sì
  • USB: USB 2.0
  • Obiettivo: 4.3-215.0mm f/2.8-6.3 (24-1000mm equiv.)
  • distanza fuoco: 0.01 m
  • Touchscreen: no
  • LCD: 3.0″, 640 x 480 pixels, articolato
  • Mirino: elettronico, copertura 100%
  • Zoom ottico: 50x
  • Flash incorporato: sì, portata 8 m
  • Memoria: SD, SDHC, SDXC
  • Tropicalizzazione: no
  • Batteria: Li-Ion

Conclusioni

Sony DSC-HX350B, che viene dotata al momento dell’acquisto di una serie di accessori estremamente funzionali (batteria ricaricabile NP-BX1, adattatore AC AC UUD12, cavo micro-USB, tracolla, shoe cap, copriobiettivo e manuale), è una fotocamera compatta eccellente, come dimostra anche il rapporto qualità-prezzo, che è davvero incredibile. Le prestazioni garantite, infatti, sono numerose e permettono di realizzare video e foto di qualità elevata. Punto di forza di tale macchina è sicuramente lo zoom 50x, ma anche il sensore CMOS Exmor R da 20,4 megapixel ed il processore di immagini BIONZ X.

Sono presenti anche i comandi manuali, che si ritrovano sulle macchine reflex o mirrorless, alle quali tale fotocamera della Sony sembra avvicinarsi per certi aspetti. Dunque, si tratta, non di una tradizionale compatta, bensì pensata per assicurare maggiori vantaggi. Non è esente da difetti, come si può immaginare, ma questi, per quanto in alcuni casi possano risultare fastidiosi, non vanno a compromettere il prestigio della macchina.

2019-02-20T14:02:21+00:00